Disco News, Magazine
NYC Disco

NYC Disco è il nuovo album di Louie Vega, conosciuto come uno dei migliori DJ e produttori mondiali di musica house.

Insieme al DJ Kenny Dope ha fondato Masters at Work (MAW) etichetta discografica specializzata in house e dance music. Il sound che Louie Vega riesce a creare con i suoi remix è una fusione di salsa, afro-beat, jazz, hip-hop e soul. Con questo nuovo album Louie Vega paga il suo tributo alla scena dance di New York che gli ha dato la partenza. In NYC Disco Vega esprime in pieno il proprio talento di produttore trasformando i grandi classici da club di cinque decadi. L’album è un celebrazione davvero fantastica dell’autentico spirito della disco, non solo house music ma anche quel particolare sound nato nel leggendario Paradise Garage.

Tutto questo Louie Vega lo fa riunendo tanti artisti già suoi collaboratori: la cantante Sharon Bryant degli Atlantic Starr in  Dancing for your love e Anané in Rebel nation. E ancora Rochelle Fleming, cantante delle First Choice, Barbara Tucker, DJ Jazzy Jeff, Josh Milan e Cindy Mizelle. Vega ha una profonda conoscenza e nutre da sempre rispetto e ammirazione per i classici della disco che ancora oggi fanno scatenare le folle sui dancefloor. In NYC Disco, come detto in apertura, ci sono tanti classici disco e dance remixati da Vega: He promised me di BeBe Winans, Love having you around delle First Choice, I can’t stop, Bourgie bourgie e Love magic di John Davis & the Monster Orchestra, Get myself together di Luther Vandross, Last night a DJ saved my life di Indeep, Dance (disco heat) di Sylvester e Keep on dancing di Gary’s Gang.

 

 

Non mancano brani tipici del repertorio soulful house di Louie Vega: Love fantasy, Get with the funk, Love paradox e il brano di apertura, Rebel nation, realizzato in collaborazione con un grande produttore disco-soul come Patrick Adams insieme a Cloud Two (Cloud One è una storica produzione di Adams); Let’s do it è di Leroy Burgess & Convention mentre Gotta get outta here è di Lucy Hawkins. NYC Disco è realizzato sia in doppio CD con 25 brani complessivi che in due vinili separati, rigorosamente contrassegnati volume 1 e volume 2.