DISCO DIVA PRO CHARITY: DEVOLUTI FONDI DELL’EDIZIONE 2023 AL COMUNE DI MOLINELLA

Continua l’impegno del Festival Disco Diva di Gabicce Mare in ambito sociale. L’evento, organizzato dal Comune di Gabicce Mare, con la direzione artistica di Disco Diva Events e con il contributo della Regione Marche e di Rivierabanca prosegue la strada intrapresa già nel 2020 con donazioni benefiche.

Dopo la donazione dell’edizione 2020 a favore del Fondo di Mutuo Soccorso del Comune di Bergamo, promosso dalla Fondazione Teatro Donizetti, per sostenere le persone colpite dal covid 19 e quella del 2022 a favore della Croce Rossa Italiana sezione di Pesaro, quest’anno sono stati devoluti fondi al Comune di Molinella, legato alla città di Gabicce Mare da un patto d’amicizia, uno dei tanti comuni colpiti dall’alluvione del maggio scorso.

 

Il nostro Festival internazionale della Disco Music da qualche anno ha adottato azioni concrete di beneficenza– sottolineano il Sindaco Domenico Pascuzzi e l’Assessore al Turismo Marila Girolomoni- Quest’anno siamo felici di devolvere i fondi a favore del Comune di Molinella. Siamo vicini alle popolazioni colpite duramente dall’eccezionale alluvione di questa primavera. E’ stato un piacere consegnare al Sindaco Dario Mantovani un contributo per la sua città”.

Quest’anno il Festival è stato presentato pochi giorni dopo la tragedia che ha colpito l’Emilia Romagna– spiega Cristina Tassinari art director del festivalper questo abbiamo subito pensato ad una donazione da parte della direzione artistica a favore delle popolazioni che hanno subito gravi danni in questa tragedia. La musica diventa strumento   per sostenere anche questo tipo di cause”.

 

Nella foto da destra: Francesco Tassinari, Disco Diva Events; il Sindaco di Gabicce Mare Domenico Pascuzzi; Cristina Tassinari; il Presidente della Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini; il Sindaco di Molinella Dario Mantovani e l’Assessore al Turismo di Gabicce Mare Marila Girolomoni.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *